Ristrutturazione Casa

Ristrutturare la casa: cosa fare prima di iniziare i lavori

Sei il proprietario di un immobile vecchio o non a norma? Già da ora puoi organizzare i lavori di ristrutturazione della tua casa, usufruire degli incentivi fiscali e contenere i costi. Ricordati che, più posticipi l’inizio dei lavori, maggiori saranno le spese da affrontare.

Chiedi ora un preventivo 

Con l’articolo di questo mese Domus Cagliari ti illustrerà, passo passo, come ristrutturare bene e subito la tua casa.

Sai cosa si intende per lavori di ristrutturazione?

Questa è una domanda apparentemente banale ma non tutti si rendono conto di cosa significhi ristrutturare un appartamento. In tanti pensano che i lavori di ristrutturazione edili riguardino solo pitturare gli ambienti,  cambiare le piastrelle del bagno o nascondere i difetti di un ambiente vecchio.

Le case datate hanno bisogno di un concreto intervento di rifacimento; i loro problemi infatti non derivano da finiture fuori moda o dal colore della pittura che non piace più. I veri problemi di un appartamento mai restaurato sono altri.


Quali?

  • impianto elettrico non a norma
  • Impianto idrico a rischio di allagamento
  • Infissi obsoleti
  • Distribuzione degli ambienti non adatta alle esigenze familiari

Le manutenzioni eseguite solo in seguito alle rotture o al malfunzionamento diventano un enorme peso economico perché, a lungo andare, ti costringono a spendere tanti soldi per mettere delle pezze e non per risolvere il problema.

Di conseguenza, cosa vuol dire ristrutturare realmente una casa?

Significa analizzare con un’azienda qualificata tutti i problemi della casa, evidenziare le necessità della famiglia, trovare le soluzioni più adeguate.

In breve, tutte le fasi per far sì che il rifacimento della tua casa non diventi la tela di Penelope

  1. La verifica preliminare dello stato dei luoghi

E’ necessario che un esperto esegua una perizia tecnica sul tuo immobile perché, come abbiamo già detto, eseguire i lavori di ristrutturazione non significa sistemare ciò che è visibile, ma anche quello nascosto dietro muri e pareti.

E’ importante che la relazione illustri lo stato dell’abitazione e che il perito consigli le migliori soluzioni

2. Demolizione e rimozione

La fase prevede l’abbattimento dei muri e di tutti gli elementi che inservibili nel nuovo progetto.

Se il progetto prevede il cambio d’uso e la ristrutturazione degli ambienti, verranno rimossi anche pareti, cucina, bagni ed eventuali elementi accessori come i caminetti.

3. Predisposizione degli interventi strutturali

È la fase in cui si creano le tracce, si fanno passare le guaine di protezione, si realizzano gli scarichi e si effettuano gli interventi per il materiale elettrico e idraulico.

In questa fase vengono risolti i problemi relativi all’umidità, le infiltrazioni e la muffa sulle pareti. Se necessario, è il momento più adatto per intonacare la facciata.

4. Realizzazione degli impianti

In seguito agli interventi strutturali verranno realizzati e messi a norma gli impianti elettrici, idraulici e della rete fognaria e all’installazione dell’impianto di riscaldamento.

Data l’importanza del lavoro, affidatevi sempre ad un’azienda specializzata pronta ad intervenire in qualunque momento e a gestire le emergenze

4. L’isolamento ambientale

Tra gli interventi più importanti di una ristrutturazione, le opere di isolamento sono spesso sottovalutate.

Talvolta è difficile far capire che l’isolamento garantisce un comfort di vita eccellente ed è in grado di spendere di meno.

Inoltre, sono previste agevolazioni fiscali per chi effettua questo tipo di interventi.

In conclusione:

per tutta la durata del cantiere accertatevi che i lavori realizzati siano conformi a quanto specificato nel capitolato fornitovi dal costruttore o dagli appaltatori.

Non saldate mai in anticipo opere ancora incompiute o delle quali non siete soddisfatti

Stai pensando di ristrutturare la tua casa? Vuoi cambiare l’aspetto del tuo bagno o sfruttare al meglio gli ambienti?

Richiedici un sopralluogo e un preventivo senza impegno per ristrutturare il bagno: chiamaci subito al numero (+39) 070 9160250 oppure contattaci.

Sarai chiamato da un nostro incaricato per programmare un incontro conoscitivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *